ANALISI DI REDDITIVITA: ROI DATA ANALYTICS

ANALISI DI REDDITIVITA: ROI DATA ANALYTICS

Obiettivo dell’analisi della redditività è quello di valutare la capacità dell’impresa di generare nel tempo risorse sufficienti a remunerare i fattori produttivi impiegati nella gestione operativa.

Il concetto di redditività è quindi inteso per dare una rappresentazione (o giudizio) sulla capacità dell’impresa di generare nel tempo un reddito che remuneri il capitale investito. Pertanto, ai fini dell'analisi sarà necessario fare delle distinzioni sull’orizzonte temporale, dal momento che la gestione operativa dell’azienda impiega fattori produttivi a lento processo di recupero e fattori produttivi a rapido ciclo di recupero.

Quando l'impresa è redditizia ?

Quando genera nell’arco di un determinato orizzonte temporale (di breve e/o di lungo periodo), un reddito in grado di remunerare in modo proporzionale gli impieghi (gli investimenti). 

E' proprio in quest’accezione (di breve e/o di lungo periodo) che si considerano i fattori produttivi, i fattori operativi ed i fattori di struttura che rappresentano gli investimenti in attività circolanti e gli investimenti in attività fisse. 

Sul punto, la scienza aziendalista evidenzia due approcci diversi per la misurazione della redditività della gestione operativa aziendale: l’approccio statico e l’approccio dinamico.

I due approcci, opportunamente combinati, permettono di comprendere l’efficienza economica e l’efficienza produttiva della gestione operativa, ossia l’efficienza delle operazioni che attengono alla trasformazione produttiva dell’azienda lungo il proprio ciclo operativo di acquisto-trasformazione-vendita.

 

L’approccio statico prevede l’utilizzo dei due principali indicatori: 

Il ROI (Return on Investment) Redditività del Capitale Investito totale  che misura la redditività operativa dell’azienda in rapporto ai mezzi totali impiegati (al netto della gestione finanziaria, extracaratteristica, straordinaria e fiscale). Esso consente di misurare il ritorno (redditività) del capitale investito nell’attività tipica dell’impresa ovvero il grado di competitività di un’impresa.

Questo indice è una risposa quantitativa alla politica strategica dell’impresa in quanto sintetizza la remunerazione di tutti quegli investimenti che sono stati sostenuti ed effettuati per lo svolgimento dell’attività tipica o caratteristica senza tenere conto delle politiche di finanziamento a copertura del ciclo operativo di acquisto trasformazione e vendita.

Il ROI Operativo Redditività del Capitale Investito operativo che misura il rendimento del capitale investito nella sola area operativa

 

E’ importante evidenziare che l’analisi della redditività nell'approccio statico descritto, potrebbe essere poco significativa, essendo la stessa influenzata da variabile di natura reddituale (reddito operativo) che provengono dal conto economico e le cui grandezze sono influenzate dagli effetti della politica contabile ovvero delle opzioni alternative offerte dalla norma agli amministratori per la formazione del bilancio d’esercizio, si pensi agli ammortamenti ed agli accantonamenti ai fondi rischi ed oneri che certamente influenzano il reddito operativo. 

Il COIN (capitale operativo investito netto) è pari alla sommatoria delle attività operative (correnti e non correnti) desunte dalla riclassificazione dello stato patrimoniale secondo il criterio funzionale. Seguendo la riclassificazione della situazione patrimoniale con il criterio della pertinenza gestionale, il COIN sarà pari alla somma tra il capitale fisso impiegato (impieghi durevoli o attivo fisso) e il capitale circolante netto operativo (differenza tra le attività operative correnti e non correnti, e le passività operative correnti e non correnti). 

 

 

 

L'approccio dinamico che qui chiamiamo il ROI DATA ANALYTICS prevede l'utilizzo di tecniche di Machine Learning in quanto è lo stesso (ROI) ad essere influenzato da molteplici variabili come l'andamento del settore di riferimento, gli obiettivi aziendali, le condizioni macroeconomiche, la capacità di autofinanziamento dell’azienda e, nei casi di indebitamento dell'impresa anche dai tassi di interesse e dalla struttura finanziaria.    

 

Newsletter di Credit Risk Management!

Ricevi Guide tecniche, Ricerche, Video e Pubblicazioni più rilevanti in ambito economico Europeo.
Ricorda che la registrazione alla newsletter non equivale all'acquisto dei servizi uniGiro. Se desideri ricevere informazioni o assistenza ai servizi unigiro consulta le pagine del sito o scrivici nella pagina "Contatti".

 


UNIGIRO -  MONITORING ENTERPRISE CREDIT RISK

L'unico Motore di Analisi Bilanci XBRL per l'Analisi dei Rischi Finanziari che tramite 100 Indicatori Patrimoniali Economico Finanziari Dinamici monitora in tempo reale e previene la Crisi di Impresa   


Studio Lupini srl
Via Don Rosmini, 4
21052 Busto Arsizio (VA) IT
MAIL: info@studiolupini.it
VAT:  IT 03611190129
Image
Image
Image
Amazon PayPal
Image
INFORMAZIONI GENERALI
EUROPEAN PRIVACY POLICY