INDICI DI COPERTURA

KPI di Risk Management per l'analisi di sostenibilità economico-patrimoniale e finanziaria

Indice di copertura patrimoniale

 

Cosa è l'indice di copertura patrimoniale ?

 

E' il reciproco del Indice di indebitamento indiretto. Questo KPI di copertura patrimoniale è un indicatore che misura in termini percentuali il grado di autofinanziamento delle risorse impiegate per l'esercizio dell'attività di impresa. Il valore di questo KPI è dato dal rapporto tra i mezzi propri (patrimonio netto) ed il totale del capitale investito nell'attività dell'impresa (totale attività nette) riportate nello stato patrimoniale del Bilancio.

 

> PATRIMONIO NETTO / ATTIVO TOTALE <

 

Il risultato di questo KPI di copertura indica in quale percentuale gli impieghi totali delle attività sono coperti dalle risorse proprie dalla compagine sociale (patrimonio netto), pertanto ha un duplice significato:

  1. significato di solidità patrimoniale e strutturale dell'impresa
  2. significato di autofinanziamento o copertura patrimoniale

 

 

A cosa serve l'indice di copertura patrimoniale ?

 

Questo KPI di copertura serve per rispondere ad una serie di domande apparentemente diverse ma molto simili, come ad esempio:

 

  • Gli investimenti nell'impresa sono finanziati dalla proprietà ?
  • L'impresa è patrimonialmente solida ? 
  • L'impresa è patrimonializzata ? 
  • L'impresa è indipendente ?

 

E' evidente che questo KPI di copertura fornisce una risposta a diverse domande. Infatti, segnala quale è il livello di capitalizzazione dell'impresa indicando il grado di solidità patrimoniale in termini strutturali, esprime il grado di indipendenza finanziaria dell'impresa, il livello di autonomia finanziaria dell’impresa nel suo complesso e q

Essend questo KPI di copertura una misura in termini percentuali che esprime la solidità strutturale dell’Impresa nel suo complesso ma anche il grado di indipendenza finanziaria, viene chiamato nel gergo finanziario indice di patrimonializzazione.

 

 

Come si utilizza l'indice di copertura patrimoniale ?

 

Viene utilizzato per la analisi di solidità. Abbiamo infatti precisato che questo KPI di copertura risponde ad una serie di domande come ad esempio in che misura gli investimenti nell'impresa sono autofinanziati dalla proprietà ? L'impresa è patrimonialmente solida ? L'impresa è indipendente ? Il valore del KPI di copertura sarà sempre nel range tra 0 ed 1.

In linea di massima sono da considerare con attenzione sia valori troppo bassi i quali segnalano una sottocapitalizzazione dell'impresa, sia valori troppo alti (vicini ad 1) nei quali il KPI segnala una situazione di sovracapitalizzazione dell'impresa. 

In altre parole, tanto più il valore del KPI è vicino ad 1, tanto più l'impresa è autofinanziata interamente con il capitale proprio e tanto meno ricorre a fonti di capitale di terzi per l'esercizio della propria attività.

In conclusione, questo KPI di copertura è un altro tassello fondamentale per il Credit Risk Management in quanto indica la capacità potenziale dell'impresa di poter coprire ed autofinanziare lo sviluppo grazie appunto al grado di di autonopmia finanziaria patrimoniale esistente e senza ricorrere a prestiti o risorse di terze economie. 

 

 

UNIGIRO è un facilitatore regtech di KPI dinamici ed estesi che supportano il monitoraggio verticale in tempo reale sulla sostenibilità finanziaria dell Imprese migliorando gli strumenti di risk management e di governance sociale.

MONITORING ENTERPRISE CREDIT RISK: il primo Smart XBRL Data Analytics Engine Toolkit in Europa per l'Analisi dei Rischi Finanziari che monitora in tempo reale affidabilità e merito creditizio delle Imprese. 

Guida Unigiro

UNIGIRO DEK 2021

Indicatori di Bilancio

Informazioni generali

Metodi di Pagamento

Image
INFORMAZIONI GENERALI
EUROPEAN PRIVACY POLICY