Quoziente primario di struttura

PATRIMONIO NETTO / ATTIVO IMMOBILIZZATO 

Questo indicatore riprende i valori del margine primario di struttura e li rapporta tra loro per misurare in termini percentuali la capacita dell’impresa di coprire gli investimenti fissi (attivo immobilizzato) con i mezzi propri (patrimonio netto). 

E’ un indicatore che esprime la solidità dell’Impresa e quindi la capacità di autofinanziare gli investimenti fissi (immobilizzazioni) in maniera autonoma ed indipendente senza ricorrere a fonti di finanziamento esterne. Di fatto definisce se il livello delle immobilizzazioni (investimenti) è coperto da risorse permanenti o se invece la società ricorre a fonti di finanziamento per la copertura degli investimenti fissi utilizzati per l'esercizio dell'attività.

La dottrina lo chiama anche indice di copertura delle immobilizzazioni ritenendolo un vero e proprio indicatore di solidità patrimoniale dell’Impresa finalizzato ad esprimere la capacità della compagine sociale di coprire gli investimenti fissi in maniera autonoma ed indipendente senza ricorrere a fonti di finanziamento esterne e comprendere in quale misura la struttura finanziaria dell'impresa è vulnerabile a variazioni ambientali esterne o interne.

Si precisa che per le società a capitale diffuso il quoziente primario di struttura anche è chiamato equity/asset ratio (EAR).

Studio Lupini srl
Via Don Rosmini, 4
21052 Busto Arsizio (VA) IT
MAIL: info@studiolupini.it
VAT:  IT 03611190129
Image
Image
Image
Amazon PayPal
Image
INFORMAZIONI GENERALI
EUROPEAN PRIVACY POLICY