INDICI FINANZIARI

categoria completa dei migliori indici KPI's utilizzati nella pratica di Risk Management in grado di misurare le performance di un portafoglio e di svolgere l'analisi dei rischi patrimoniali e finanziari attraverso un'ampia gamma di Key Performance Indicators: Posizione Finanziaria Netta, Intensità dei debiti finanziari e l'incidenza del debito finanziario

 

EBITDA (Earnings Before Interest Tax Depreciation Amortization)

 

Un’importante informazione che si ritrae dalla riclassificazione del conto economico al valore aggiunto è il valore denominato Margine operativo lordo (MOL o EBITDA)  il quale rappresenta il risultato monetario della gestione tipica prima degli ammortamenti e delle svalutazioni che per l’appunto, riferiscono a costi della produzione che non rappresentano movimentazioni monetarie. Infatti si chiamano costi non monetari e sono esclusi dal calcolo dell'Ebitda. 

Il MOL (EBITDA) è quindi un valore che fornisce una importante informazione per chi valuta ed analizza in maniera diagnostica un’impresa e che potrà essere utile al fine di valutare se l’impresa è più o meno in grado di generare ricchezza in termini di flussi monetari tramite la propria gestione operativa caratteristica. Infatti, a tale fine vengono sterilizzate le politiche di bilancio che possono influenzare il valore del reddito operativo del conto economico, escludendo dal calcolo i valori che per l'esattezza non sono monetari e quindi non influenzano i flussi finanziari dell'impresa come gli ammortamenti e le svalutazioni (i costi non monetari) ivi inclusi quelli relativi alle politiche di gestione finanziaria. 

Il MOL (EBITDA) è un importantissimo valore intermedio che si ottiene dalla riclassificazione del conto economico al valore aggiunto, riclassificazione che è necessaria per i Bilanci delle Imprese di un grande numero di paesi che non informano direttamente il creditore sul valore dell'EBITDA.

 

 

Come si calcola il valore dell'EBITDA ?

 

Attraverso uno step standardizzato, si procede anzitutto con la riclassificazione del conto economico al valore della produzione e valore aggiunto il cui fine è quello di rappresentare se l'impresa aggiunge valore con i propri fattori produttivi che ha a disposizione ed è in grado di remunerare le risorse prese dall'esterno.  

Oppure è possibile risalire al valore dell'EBITDA per via indiretta partendo dal valore del Reddito operativo (o EBIT) sommando i costi di struttura non monetari quali gli ammortamenti, svalutazioni, ed accantonamenti T.f.r., i cui valori sono tipizzati nelle voci B10, B12, B13 del Conto Economico.

Nell'esposizione standard del conto economico riclassificato al valore aggiunto, viene rappresentato infatti il Margine operativo lordo (o EBITDA),  il cui risultato indica la parte del valore aggiunto creato dall'impresa in termini finanziari (o di flussi monetari) che sono destinati per remunerare gli investimenti fissi coprendo appunto i costi non monetari quali gli Ammortamenti ed il capitale di finanziamento attraverso il rimborso della quota capitale ed il pagamento degli interessi sul capitale mutuato.

Il MOL (EBITDA) infatti è usato come indicatore autonomo che misura la performance economico-finanziaria di un’impresa, tuttavia esso offre una mera approssimazione del flusso di cassa generato dalla gestione operative dell’impresa. Infatti per un migliore approfondimento sarà necessario svolgere una analisi approfondita dei flussi finanziari. Il MOL necessita pertanto di alcune variazioni che dovrebbero essere tipicamente rappresentate nelle variazioni del capitale circolante netto, poiché questo valore non tiene conto di come e quando sono stati pagati i costi monetari (acquisto servizi e/o materiali) né di come e quando sono stati realmente incassati i ricavi della gestione caratteristica fatturati.

Come abbiamo avuto modo di vedere per il calcolo del ROI - Redditività del Capitale Investito, il reddito operativo (o EBIT) rappresenta il risultato della gestione caratteristica al netto dei fattori non operativi e dei risultati della gestione straordinari, finanziaria e fiscale. Benché il margine del reddito operativo sia certamente uno strumento di analisi per la misurazione della redditività in quanto esprime il risultato della gestione tipica dell’impresa e cioè la capacità di ottenere risultati economici positivi al netto dell'area straordinaria (che come abbiamo visto non c’è più), dell'area finanziaria e dell'area tributaria.

Preme infatti evidenziare che l'Ebitda non è ritenuto come la migliore espressione finanziaria del margine di reddito in termini di flussi monetari. Tuttavia, la dottrina della finanza aziendale che si occupa dei metodi di valutazione del capitale economico delle imprese è solita utilizzare i termini quali Margine operativo lordo per "EBITDA" e Reddito operativo (Ro) per EBIT con il metodo dei multipli.

Quali sono i costi non monetari ?

Tipicamente li possiamo distinguere tra "Costi interni" e "Costi esterni" che vengono iscritti nel conto economico dell'impresa, ma nella realtà e nella sostanza non hanno comportato uscite monetarie e pertanto non hanno realmente impattato sui risultati finanziari dell'impresa. 

Tra i Costi interni vi sono i costi strutturali delle immobilizzazioni, ammortamenti, accantonamenti, svalutazioni.

Tra i Costi esterni vi sono tutti i fattori produttivi correnti del periodo di riferimento che sono transitati nel conto economico, tipicamente i costi dei servizi, i costi degli acquisti dei beni, costi di beni in godimento etc...  

 

UNIGIRO è un facilitatore regtech di KPI dinamici ed estesi che supportano il monitoraggio verticale in tempo reale sulla sostenibilità finanziaria dell Imprese migliorando gli strumenti di risk management e di governance sociale.

MONITORING ENTERPRISE CREDIT RISK: il primo Smart XBRL Data Analytics Engine Toolkit in Europa per l'Analisi dei Rischi Finanziari che monitora in tempo reale affidabilità e merito creditizio delle Imprese. 

Guida Unigiro

UNIGIRO DEK 2021

Indicatori di Bilancio

Informazioni generali

Metodi di Pagamento

Image
INFORMAZIONI GENERALI
EUROPEAN PRIVACY POLICY